Come ogni mese, eccoci all’appuntamento con la riflessione su caratteristiche, potenzialità ed applicazioni concrete delle nuove tecnologie immersive (XR) in collaborazione con VRE – Virtual Reality Experience, il festival internazionale ideato e diretto da Mariangela Matarozzo che le declina in tutti i campi: dall’intrattenimento alla medicina, dall’arte al business fino alla valorizzazione del patrimonio culturale e turistico.

L’idea di questa rubrica mensile è di diffondere una maggiore consapevolezza su quanto si stiano sviluppando le XR anche in ambiti ancora poco esplorati riconducibili alle cosiddette New Humanities: dialogo interculturale, cooperazione internazionale, relazioni virtuali.

Di volta in volta, Mariangela Matarozzo e Marina Massaro individuano gli ambiti più interessanti ed attuali presenti nel panorama italiano ed internazionale connessi al nuovo connubio tra humanitas e nuove tecnologie. Attraverso la formulazione di spunti di riflessione e l’invito/contributo di esperti, accademici, creators si propongono di approfondire ed espandere orizzonti conoscitivi sempre più ampi.

Una serie di appuntamenti con alcune tra le voci più autorevoli che spaziano dall’ambito scientifico a quello accademico senza tralasciare il mondo dell’Arte.

Questa ottava Conversazione  è dedicata alla Cyberspychology e alla Cybertherapy. Una riflessione su due nuove branche della psicologia che gettano una nuova luce sul rapporto tra nuove tecnologie immersive e terapia, includendo una serie di pratiche e modalità fortemente innovative capaci di apportare soluzioni inedite a differenti tipi di patologie e aprire nuovi scenari per l’Health & Care.

La Psicologia Digitale, nuova disciplina che studia il comportamento umano e il modo in cui questo viene influenzato, potenziato e trasformato dalle nuove tecnologie è in qualche modo l’avamposto della nuova psicologia del futuro che non può prescindere dall’uso del potente medium della VR.

Ne parliamo con due interlocutori: Giuseppe Riva, full Professor (tenure position) of General Psychology and Communication Psychology at the Catholic University of Milan e Direttore del Laboratorio di Tecnologia Applicata alle Neuroscienze presso IRCCS (Istituto Auxologico Italiano); e con Simone Barbato, Psicologo Clinico e Co-fondatore di Idego, nonché docente di “Tecniche di Mental Training” presso l’Università di Cassino.

 Continua a leggere cliccando qui.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

L'intelligenza collaborativa. Verso la social organization

L'intelligenza collaborativa. Verso la social organization

Il libro spiega come trasformare una organizzazione tradizionale in una social organization, fondata su processi orizzontali, community e strumenti di lavoro collaborativo. La Prima Parte descrive le fasi del passaggio strategico a modelli di management 4.0. La Seconda mostra l'evoluzione della funzione HR per adeguarsi alle logiche del lavoro collaborativo.Nella Terza sono presentati i principi  sui quali edificare i nuovi comportamenti diffusi. Ogni capitolo propone la testimonianza di Top Manager di realtà che hanno  anticipato il cambiamento. 
Vai ad acquistare  il libro
E' disponibile l'edizione internazionale in lingua inglese del volume sul sito di Cambridge Scholars
 
 

Ariminum Circus

copertina-ac1-1024x1024 
Ariminum Circus è un romanzo in progress.
Sul social network letterario Typee sono state testate alcune Stagioni di Ariminum Circus, che hanno registrato un buon accoglimento da parte della community di Scrittori e appassionati di letteratura (migliaia di visualizzazioni, con ottime recensioni).
L’Episodio Jay e Daisy è stato inserito nel TypeeBook 2019 (che raccoglie il meglio di quanto pubblicato sul sito).
Successivamente gli è stato assegnato il Premio letterario The Good Paper (è uno dei dieci racconti pubblicati sulla rivista The Good Life scelti fra gli undicimila presenti su Typee).
Gli Episodi sono stati quindi proposti su Wattpad arricchiti da immagini e video.
GLI EPISODI PUBBLICATI SU TYPEE e WATTPAD DA FEDERICO D. FELLINI SONO ILLUSTRATI DA MARCELLO D. MINGHETTI.
 
E' disponibile sul sito di AIE (Associazione Italiana Editori) l'ebook Dal libro analogico agli ecosistemi digitali, lettura sintetica della straordinarialibrare_marcominghetti_2020 ricchezza di contenuti offerti dai partecipanti alle Dieci Conversazioni sul futuro del libro pubblicate sul blog di NOVA100 -Il Sole 24 Ore.
Lo si può facilmente scaricare a questo link. 
L'ebook, in coerenza con il titolo, è costituito da un testo scritto fruibile anche come un ecosistema digitale: grazie a un semplice sistema di collegamenti ipertestuali, è possibile tornare alle singole conversazioni e ad altri contenuti reperibili in Rete .