google

Google come ecosistema

Siva Vaidhyanathan, docente di Media Studies all’Università della Virginia, ha scritto un libro tradotto in italiano come La grande G. Come Google domina il mondo e perché dovremmo preoccuparci(Vaidhyanathan 2011). L’idea centrale sviluppata dall’autore riguarda l’opportunità di influenzare e persino regolamentare i motori di ricerca in modo attivo e intenzionale, per assumerci la responsabilità del modo in cui Internet trasmette la conoscenza: “Dobbiamo costruire un ecosistema online da cui il mondo intero possa trarre beneficio nel lungo periodo – scrive -: non un ecosistema che serva gli interessi a breve termine di una sola azienda, per quanto successo essa riscuota” .

Utilissimo quindi questo Nella rete di Google, per capire quanto questa piattaforma, che influenza molte delle nostre scelte quotidiane, stia effettivamente producendo un “beneficio per il mondo intero”. Il libro propone una ampia panoramica, partendo dal punto di vista dell’utilizzatore finale, di alcuni dei servizi offerti da Google, anzitutto descrivendone il funzionamento e poi riflettendo criticamente su di essi, sui modi di fare che inducono e su come contribuiscono a ristrutturare le nostre esperienze e più in generale la sfera culturale cui apparteniamo. Questo obiettivo ha orientato la scelta degli argomenti trattati, da quelli che riguardano servizi di uso più comune a quelli che rivestono una maggiore specificità negli ambiti di interesse di ciascuno di noi.

I saggi che compongono il libro, dunque, partono dall’analisi di alcune funzionalità o di alcuni “casi” specifici, per articolarne e discuterne effetti di senso, o ricadute critiche di carattere più generale. Abbiamo chiesto ai curatori di riflettere con noi su alcuni dei tanti temi che il libro affronta.

Continua a leggere

Tagged with:
 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

L'intelligenza collaborativa. Verso la social organization

L'intelligenza collaborativa. Verso la social organization

Il libro spiega come trasformare una organizzazione tradizionale in una social organization, fondata su processi orizzontali, community e strumenti di lavoro collaborativo. La Prima Parte descrive le fasi del passaggio strategico a modelli di management 2.0. La Seconda mostra l'evoluzione della funzione HR per adeguarsi alle logiche del lavoro collaborativo.Nella Terza sono presentati i principi  sui quali edificare i nuovi comportamenti diffusi. Ogni capitolo propone la testimonianza di Top Manager di realtà che hanno  anticipato il cambiamento. 
Vai ad acquistare  il libro
E' disponibile l'edizione internazionale in lingua inglese del volume sul sito di Cambridge Scholars
 
 
Racconti invernali da spiaggia
 
Ecco, finalmente, una narrazione che vive nell’ecosistema digitale, un wikiromance che fa dei nuovi strumenti interattivi di lettura il fulcro del suo raccontare.
Il luogo narrativo di Racconti invernali è il lungomare di Rimini, ritratto attraverso 118 instantanee, ciascuna integrata da un testo e un apparato mutimediale: “(pseudo) instagrammi” tratteggianti un mondo fantastico che dai luoghi reali si allontana a volte sideralmente. E che è solo il punto di partenza per i viaggi personali che ogni lettore farà al suo interno. 
Si consiglia la lettura orizzontale su Ipad per fruire al meglio dell'esperienza transmediale.
Vai ad acquistare l'ebook 
Nulla due volte in ebook
Da molto tempo esaurito nella sua forma cartacea, rinasce come ebook Nulla due volte, il libro scritto da Marco Minghetti nel 2006 intorno a 25 poesie del Premio Nobel Wislawa Szymborska, illustrato dalle foto di Fabiana Cutrano e arricchito dai commenti di 25 personalità del mondo della cultura e dell'economia. 
Ha scritto Francesca Mazzucato: "Un testo complesso per raccontare una società densa, variegata e stratificata come la nostra, proponendo attraverso le poesie e le magnifiche fotografie uno sviluppo enorme, vastissimo, di alcuni temi come convivialità, motivazione individuale e sviluppo delle relazioni interpersonali, gestione della conoscenza, diversità e creatività, sensemaking".
Vai all'ebook